In questo articolo si parla di:
17 Settembre 2020

Hero9 Black è la new entry in casa GoPro annunciata in questi giorni dalla casa madre. Al claim “migliore in tutto”, la action cam di ultima generazione offre video 5K, foto da 20 megapixel, stabilizzazione video HyperSmooth 3.0 con allineamento con l’orizzonte integrato nella fotocamera, un nuovo display frontale, un display posteriore più ampio e il 30% in più di durata della batteria.

Tutto questo reso possibile da un nuovo sensore a cui si aggiunge l’accessorio Mod per obiettivo Max, con stabilizzazione video HyperSmooth Max e foto e video ultra-grandangolari grazie a SuperView Max.

GoPro ha inoltre annunciato che il servizio in abbonamento GoPro PLUS è stato ribattezzato come GoPro, una scelta più semplice che riflette la straordinaria importanza che tale servizio riveste per gli utenti del brand.

“HERO9 Black riflette il nostro impegno nel soddisfare le esigenze e le richieste dei clienti, incluso un buon rapporto qualità/prezzo” afferma Nicholas Woodman, fondatore e ceo di GoPro.

“HERO9 Black è un prodotto incredibile. Gli abbonati a GoPro possono acquistarlo su GoPro.com con 100 € di sconto e usufruire di archiviazione illimitata sul cloud per le loro riprese GoPro. Avranno diritto anche a uno sconto fino al 50% su tutti gli articoli in vendita su GoPro.com e alla sostituzione della fotocamera senza alcuna domanda. E non finisce qui: più avanti nel corso dell’anno arriveranno nuovi vantaggi per gli abbonati a GoPro.”

Inoltre, GoPro ha eliminato la plastica dalla confezione di Hero9 Black, scegliendo di imballare la fotocamera in una custodia da viaggio di alta qualità che accoglie ulteriori supporti e accessori, oltre ad aggiungere ulteriore valore al prodotto.

“Ridurre al massimo la plastica prodotta dalla nostra attività è una priorità assoluta” ha detto Woodman. “Siamo entusiasti di lanciare sul mercato un dispositivo protetto da una custodia da viaggio di alto valore invece della tradizionale confezione, difficile da smaltire, e vogliamo adottare lo stesso approccio per tutte le altre fotocamere entro la fine del 2021.”