In questo articolo si parla di:

Grandi novità di mercato per la downhill mondiale. Il team Santa Cruz Syndacate è anni che gareggia sempre con la stessa line up, apparendo, più che un team professionistico, una grande famiglia. Greg Minnaar, Josh Briceland e il capitano Steve Peat, sono apparsi sempre come tre fratelloni sotto la guida di mamma Kethy Sessler. Quest’ anno però anche lo squadrone americano pare destinato a importanti cambiamenti. Erano mesi ormai che se ne parlava, e sembra oramai essere certo l’abbandono alle competizioni di uno dei rider più talentuosi del circuito, infatti Josh Briceland il prossimo anno (a meno di ripensamenti dell’ ultimo minuto) non correrà la coppa del mondo di downhill. L’inglese sembra non essersi mai ripreso dal brutto infortunio alla caviglia che gli costò il mondiale e sembra aver perso cattiveria e motivazioni, per la prossima stagione pare però ancora certo il suo ruolo di ambassador per Santa Cruz. Anche il capitano Steve Peat, grande vecchio della downhill, ha annunciato il suo ritiro nel corso della scorsa stagione, mentre è confermato il sudafricano Greg Minnaar. A sostituzione delle due illustri defezioni, si sono rincorsi vari nomi, da tempo però i due più papabili sono il francese Loiris Vergier, che abbandonerà il team Specialized e probabilmente Luca Shaw, dal team Santa Cruz USA, già da tempo designato come sostituto di Peat.

www.santacruzbicycles.com