In questo articolo si parla di:

Dopo il successo ottenuto nelle precedenti edizioni, si appresta a tornare in Italia l’Ocean Film Festival, che vuole essere un omaggio al delicato ecosistema marino e alle creature che lo vivono. A partire da lunedì 14 ottobre, giorno della prima tappa di Milano – presso il Teatro Nazionale CheBanca! – il festival si svilupperà su un calendario di 15 tappe in 14 città.

Le varie tappe saranno scandite dalla proiezione di una serie di corto e mediometraggi dedicati alle storie che ruotano attorno al pianeta acqua: avventure in barca vela, surf in ambienti estremi, free diving e, soprattutto, gli animali selvatici che popolano mari e oceani.

Tra i film in programma figura I Am Fragile, dedicato all’ecosistema artico messo in pericolo dai cambiamenti climatici, e in particolare agli orsi polari, la cui popolazione potrebbe ridursi del 30% entro i prossimi 35 anni a causa del veloce scioglimento dei ghiacci. Grande attesa anche per Manry at Sea, che racconta la straordinaria avventura di Robert Manry, un apparentemente tranquillo redattore che, nel 1965, in 78 giorni attraversò l’oceano Atlantico su una minuscola barca a vela. Spazio poi alle balene in Southern Right Whale, emozionante mediometraggio dedicato alla Balena Franca, una specie protetta fin dal 1937.

Ogni serata vedrà la proiezione di tutti i corto e mediometraggi selezionati per l’edizione in corso e il programma sarà identico per tutte le date. I film sono in lingua originale sottotitolati in italiano.

Link utili:

Nella realizzazione dell’edizione 2019, l’Ocean Film Festival è affiancato dagli sponsor Volvo Car Italia, SLAM e Aqua Lung Italia. La manifestazione vede inoltre il patrocinio dell’Ambasciata d’Australia in Italia e il supporto del Centro Velico Caprera e di Università Bicocca – Marine Sciences Mahre.

Sostengono inoltre l’Ocean Film Festival le associazioni Sea Shepherd Italia, Project AWARE con PADI Italia, SurfRider International Europe – Genova e LifeGate PlasticLess.

I media partner per l’edizione 2019 sono Radio Deejay, Sky TG24, National Geographic, Giornale della Vela, Canale Energia, SIRENEjournal e The Pill Magazine.