16 Luglio 2019

Un giusto mix di experience, prove sul campo, momenti di business e formazione, workshop e networking in un’atmosfera rilassata, oltre che in una splendida location. Ideale per lavorare ma anche per trascorrere due giorni in puro spirito outdoor. Con l’aggiunta quest’anno di tutto il mondo running (dalla strada al trail). Questa in sintesi la formula degli Outdoor & Running Business Days, giunti alla loro quinta edizione. Rivelatasi la migliore sotto svariati punti di vista. L’evento, che si è svolto gli scorsi 14 e 15 luglio a Riva Del Garda, si è ormai consolidato come punto di riferimento per gli operatori del settore, richiamando sia le aziende più importanti nel panorama outdoor e running, sia i dealer provenienti da tutta Italia.

Per i vari brand non è stata solo un’occasione per consolidare e fidelizzare il rapporto con i propri negozi, ma anche per conoscerne e inserirne di nuovi all’interno della propria rete distributiva.

Per i negozi invece l’evento è stata un’importante occasione per rapportarsi direttamente con le le aziende e per confrontarsi con i tanti colleghi presenti a Riva Del Garda. Il tutto in un’atmosfera rilassata e coinvolgente e in una location eccezionale e ideale per ospitare l’evento. Come si è confermata essere, anche quest’anno, Riva del Garda.

I NUMERI
I protagonisti che hanno animato il Centro Congressi Palavela hanno confermato una forte crescita rispetto al 2018, dovuta anche all’inserimento, per la prima volta in modo strutturato, del settore running, oltre a quello trail già in parte presente nelle scorse edizioni. Con 70 brand espositori e 150 negozi specializzati, gli Outdoor & Running Business Days hanno confermato il loro forte appeal tra i protagonisti del settore.

I TEST PRODOTTO
Con tre percorsi running, tre di trail, la falesia La Ponta per gli appassionati climber, e la splendida cornice del Lago di Garda per gli sport acquatici, le numerose possibilità di test prodotto hanno coinvolto i dealer che, oltre a provare direttamente le attrezzature in vista dei nuovi ordini, hanno avuto la possibilità di passare due giorni all’insegna dello sport, godendo dello splendido panorama che il territorio offre.

I WORKSHOP
Loredana Meduri e Alessandro Spanu – esperti in comunicazione, sales marketing ed economia internazionale con esperienza ventennale – sono stati tra i protagonisti degli esclusivi workshop in programma che hanno registrato il tutto esaurito (ben 60 persone in totale). Il primo, intitolato Design thinking: Il cliente del futuro come lo conquistiamo?, ha coinvolto direttamente i negozianti con una metodologia interattiva e creativa per trovare nuove soluzioni e idee sulla fidelizzazione dei clienti. L’incontro è stato ripetuto due volte nella stessa giornata per dare la possibilità a tutti di partecipare a questa esperienza formativa. Il secondo workshop, intitolato:Be wow – Come affascinare con creatività e autenticità i propri clienti”, incentrato sulla passione e il cuore nella relazione con il cliente, ha chiuso con energia positiva la giornata di domenica.

Green Media Lab

Anche il workshop di Green Media Lab ha registrato il tutto esaurito coinvolgendo un pubblico di oltre 70 persone con un argomento che sta a cuore sia ai brand che ai negozianti: “Nuovi equilibri fra online e offline: social media marketing per il retail”. L’intervento della media relation & digital company milanese – specializzata in attività di comunicazione e consulenza strategica – ha avuto l’obiettivo di trasferire conoscenze, abilità e tool per un utilizzo corretto delle piattaforme social al fine di migliorare la visibilità del retail, integrare le attività offline con quelle online e impostare una corretta strategia di comunicazione.

Il team di Sport Press, composto da oltre 30 persone impegnate nell’organizzazione e che ha attivamente supportato e comunicato l’evento anche grazie alle due testate Outdoor & Running Magazine, dà appuntamento a tutti per il prossimo anno sempre a Riva del Garda nelle date di domenica 12 e lunedì 13 luglio.