In questo articolo si parla di:

Una settimana colma di eventi che spaziano dal contest vero e proprio con skater professionisti alle street session urbane, ai workshop e alle attività per il pubblico, con l’obiettivo di “invadere” tutti gli spot milanesi per celebrare lo skateboarding in tutte le sue forme. Stiamo parlando della Red Bull Skate Week, prevista dal 19 al 25 giugno nel capoluogo lombardo.

Si inizia lunedì 19 giugno con una gara di downhill lungo la discesa del parco Montestella, non a caso chiamata Trashin Milano Massacre, in riferimento all’omonimo film Trashin – corsa al massacro. I rider si sfideranno in run da 3 a eliminazione diretta e saranno vestiti a tema anni 80 (come nel film) per aggiudicarsi il premio King of Style.

Martedì 20 giugno è la giornata del DC Lamp 1: dalle ore 14 Lo Skatepark Plaza Lampugnano ospiterà una street session aperta a tutti con premiazione dei best trick della giornata. Giovedì 22 al Pinbowl Skatepark di Pero (aperto a tutti per una free session) verrà allestita la mostra fotografica “17 Lenses – il viaggio dello skateboading italiano attraverso l’obiettivo di 17 fotografi”, in collaborazione con Canon.

Venerdì 23 e sabato 24 è il momento del G-Shock #NoComply Toughness in bowl, due giornate di contest nella nuovissima Gratobowl costruita nello storico spot di Gratosoglio. Il montepremi sarà di 10.000 euro.

Sabato sera il negozio di Santa Cruz (via Oldofredi 41) ospiterà la festa ufficiale di fine evento con live music, live painting e free tattoo session. Durante la serata verranno messe all’asta le tavole dipinte a mano dell’Artist Contest Santa Cruz. Il ricavato verrà devoluto a Milano Skateboarding, associazione no profit che si occupa dello skateboarding nel territorio milanese.