8 Novembre 2017

Skipass – Turismo e Sport Invernali ha chiuso il weekend di 3 giorni, dal 27 al 29 ottobre, dando il suo ufficiale starter alla stagione invernale. Se il numero delle aziende tecniche ha confermato di essere in diminuzione, tengono le presenze in termini di affluenza, considerando anche la scelta di ridurre a 3 giorni la fiera. All’interno dei padiglioni di ModenaFiere secondo i dati ufficiali sono passati circa 80.000 visitatori. Mentre sono stati 92 gli appuntamenti fra presentazioni, premiazioni, convegni e conferenze stampa che hanno contribuito ad arricchire un programma che ha visto nella zona esterna (ma anche in quella interna) due gare di livello nazionale, i campionati assoluti di slackline e paraclimb, tre contest internazionali di snowboard e freeski. Il tutto condito dalle numerose attività presenti e disponibili a un pubblico di larga scala, come le scuole di sci e snowboard per bambini, le pista di ghiaccio, percorsi per bici e skate, e molto altro.

“È da Modena che gli appassionati della neve decidono dove andare, quale attrezzatura utilizzare, quali attività provare per la prima volta: qui si decidono le tendenze della nuova stagione ed è per questo che Skipass rimane un appuntamento irrinunciabile nell’agenda di tutti gli amanti del segmento neve, siano questi sciatori o no”, ha dichiarato Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere.