In questo articolo si parla di:

Un evento innovativo e unico al mondo, dove surf, SUP e cultura ambientale si uniscono in un’unica cornice che vedrà per la prima volta in Italia e in Europa organizzazioni come Sustainable Surf, Waves for Development, 5 Gyres e tante altre. Stiamo parlando del Green Surf Festival, in calendario a Noli, in Liguria, dal 14 al 16 luglio. E di cui noi di Pointbreak Magazine saremo media partner.

Il programma è pieno attività a tema marino, dalle gare internazionali di stand up paddle (gara Open per atleti FISW e amatori) alle demo di winch surfing, dal mega contest di surfskate passando per le session di SUP yoga, per finire con la film night dedicata al surf e all’ambientalismo e i moltissimi Green Talks di ospiti nazionali e internazionali.

Il festival sarà il primo in Europa a ricevere la certificazione Deep Blue Event (evento sostenibile e ocean-friendly) creata da Sustainable Surf e concessa per solo a pochi eventi del tour mondiale WSL alle Hawaii, negli USA e in Australia. Nato sull’onda del successo della Noli Sup Race grazie all’iniziativa di un gruppo di nolesi appassionati di surf, di mare e natura, l’evento ospiterà anche il primo surf eco-market italiano, con espositori da tutta Italia. Sarà inoltre possibile confrontarsi con aziende e organizzazioni internazionali come Starboard, sponsor dell’evento, che ha intrapreso un percorso verso la produzione di tavole da surf e SUP con materiali 100% riciclati, e Parley for the Oceans, a Noli per un workshop sul “sustainable design thinking” e un progetto di scarpe realizzate con le reti da pesca recuperate dal mare firmate adidas.