In questo articolo si parla di:
31 Ottobre 2017

Il colosso cinese Shandong Ruyi Investment Holding ha siglato un accordo per rilevare il ramo Apparel & Advanced Textiles del gruppo americano Invista, cui fanno capo, tra gli altri, i marchi di tessuti molto adottati anche nel settore sport e outdoor Lycra e Coolmax oltre che in quello fashion. I termini economici della trattativa non sono stati resi noti e per la finalizzazione dell’affare manca ancora l’approvazione delle autorità garanti della concorrenza. L’acquisizione riguarda anche i tessuti Thermolite, Elaspan, Tactel e i rispettivi centri manifatturieri, di ricerca e sviluppo, e gli uffici operativi (commerciali e amministrativi) di tutto il mondo, per un organico di circa 3mila persone. Shandong Ruyi Investment Holding, spiega la nota ufficiale, manterrà l’entità attuale del business di Apparel & Advanced Textiles, in primis la visione strategica e la struttura organizzativa, rafforzandolo con la sua expertise in termini di retail. Non rientra, infine, tra i business ceduti il marchio di tessuti Cordura, utilizzato per il denimwear e l’abbigliamento ad alte prestazioni.

“Questo passaggio di proprietà – ha dichiarato il presidente di Invista A&At, David Trerotola – rappresenta un punto di svolta per la divisione dedicata a indumenti e tessuti innovativi. Siamo impazienti di proseguire lo sviluppo dei nostri brand, e di ampliare competenze e offerta ai consumatori”.

“Da decenni, Lycra rivoluziona il settore dell’abbigliamento. Ci impegniamo a portare questo marchio a un livello superiore. D’altra parte, l’accordo ci dà la possibilità di gestire al meglio gli attuali mezzi di Shandong Ruyi, soprattutto nel campo della produzione di elastan, per rafforzare la sua posizione sul mercato internazionale”, ha spiegato Yafu Qiu, presidente del CDA di Shandong Ruyi.

www.invista.com