In questo articolo si parla di:
2 Febbraio 2017

Lo abbiamo incontrato dal vivo e abbiamo fatto in tempo a far cadere tutti i cliché del surfista perennemente in infradito e bermuda. Leonardo Fioravanti ha lo stile “italiano” e sembra un principe.
L’atleta Quiksilver ha presentato la puntata di Ride to the Roots a lui dedicata in un evento a cui anche noi abbiamo partecipato e che vi racconteremo sul prossimo numero di Pointbreak.

28 minuti, prodotti da Red Bull Media House, che raccontano le persone e i luoghi che hanno contribuito al successo sportivo di Leonardo. Un lungometraggio che vola dalle spiagge affollate della provincia romana di Cerveteri alle paradisiache Maldive e al Portogallo, luoghi in cui la storia del surf si perde negli anni.

Leo Fioravanti portrait. hossegor, France, august 2016

 

Un racconto che ripercorre i momenti salienti della carriera di Leo, compreso il tremendo infortunio del 2015 (due vertebre rotte e legamenti del dorso strappati) e che, come nella migliore delle storie, si conclude con un grande successo: la qualificazione al prossimo WSL – Samsung Galaxy Championship Tour.

La puntata Ride to the Roots dedicata a Leonardo è stata realizzata grazie allo straordinario supporto di Tag Heuer e sarà trasmessa su Red Bull Tv il 9 marzo 2017 per poi essere disponibile sulla piattaforma in VOD. Ci sarà però un’altra occasione per vedere Ride to the Roots in anteprima! Lunedì 6 febbraio al termine della puntata di TikiTaka verrà trasmessa l’intera puntata su Italia Uno.

Leonardo Fioravanti and Kelly Slater, Haleiwa