In questo articolo si parla di:
7 Aprile 2017

3 giovani svizzeri francofoni nella primavera del 2016 avevano lanciato una campagna di crowfunding riuscendo a raccogliere 100.000 franchi svizzeri per un ambizioso progetto: il centro indoor di outdoor e action sport più grande d’Europa. Ora la costruzione di questa avveniristica struttura è già cominciata a Crans-Montana, in Svizzera, e sarà ultimata entro fine anno con infrastrutture dedicate a skateboard, freeskii, snowboard, trampolini e bike.

Alaïa Chalet (il nome deriva dalle tavole in legno all’origine del surf utilizzate dai Polinesiani), oltre a essere la più grande area indoor d’Europa, offrirà anche il più alto skatepark del vecchio continente e sarà uno dei pochi a proporre aree indoor e outdoor. Unitamente al centro, i 3 ragazzi stanno anche portando avanti un nuovo progetto per creare una gigantesca piscina con onde artificiali per praticare il surf.

In attesa dell’apertura ufficiale, è possibile partecipare entro il 19 aprile a un contest sul sito dove vincere un Life Pass del valore di 5.000 franchi svizzeri.

alaia.ch