In questo articolo si parla di:
20 Febbraio 2017

Incetta di medaglie per atleti che vestono Blizzard Tecnica, a testimonianza del lavoro importante che è stato fatto dal brand. Parliamo in questo caso del campionato del mondo di sci freeride, che riserva buone notizie per i colori italiani, almeno per quanto riguarda l’attrezzatura.

La prima tappa del Freeride World Tour, il Campionato in più tappe che raccoglie i migliori atleti internazionali, si è svolta nei giorni scorsi Andorra, nella località di Vallnord-Arcalis in sostituzione della tappa prevista a Chamonix, annullata causa maltempo.

A trionfare sono stati due atleti francesi: il giovane Leo Slemett, alla sua prima vittoria importante, seguito dal campione del mondo in carica Loic Collomb Patton, entrambi gareggiando con sci e scarponi Blizzard Tecnica.

Miglior esordio non si poteva pensare per i nuovi Sci Rustler 11 Blizzard, appena presentati a ISPO Monaco; e non è un caso, visto che sono gli stessi atleti ad aver collaborato alla loro realizzazione.

Un podio è arrivato anche sul versante femminile, con il terzo posto dell’americana Jackie Paaso. Per le invece l’inconfondibile sagoma del nuovo Spur Blizzard, appena premiato a Monaco con il Gold Winner Ispo Award.

Il Freeride Word Tour si sposterà a Fieberbrunn in Austria, per la prossima tappa in programma il 6 marzo.