Compie quarantanni l’icononico film Un mercoledì da leoni e per l’occasione Mondadori Electa pubblica Surf, al fine di rendere omaggio a un’opera che ha influito radicalmente sull’immaginario collettivo.

Il fatto è che il film diretto da John Milius ha appassionato intere generazione alla tavola e continua a farlo ancora oggi, nel momento in cui questo sport sta raggiungendo alti vertici di popolarità. Ma non solo immaginario sportivo, l’operacinematografica ha influenzato anche la musica, il costume e i molteplici aspetti della società tra cui perfino la moda con brand di abbigliamento come Bear.

Insomma, la proposta di Mondadori è quella di proporre le domande attraverso cui Francesco Aldo Fiorentino e Tommaso Lavizzari, surfer il primo, giornalista di sport il secondo, interrogano un film unico, ricco di metafore, di riferimenti e citazioni, un racconto così coinvolgente ed empatico da essere ormai entrato nella storia del grande cinema.

L’amicizia, i doveri, la maturità, ma anche le vicende di chi va e chi resta, il trauma della separazione e la chiamata alla leva sono solo alcuni degli aspetti narrati. La guerra del Vietnam, che irrompe drammaticamente nella vita dei protagonisti, così come la droga e il nascere di movimenti pacifisti che coinvolsero le generazioni a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta negli USA e nel mondo sarannol’inizio di drastici cambiamenti individuali e sociali.

Completano il volume i testi introduttivi di Andrea Scarpa, Alberto Traversi, Alessandro Demartini e Camilla Michetti.