In questo articolo si parla di:

Dal 27 marzo al primo di Aprile 2017, la Val Venosta ospiterà la prima edizione mondiale di Suzuki 9 Royals, frutto dell’unione tra Suzuki 9 Knights e Suzuki 9 Queens. A Watles vedremo in azione sia i migliori atleti professionisti dello snowboard che quelli dello sci freestyle maschili (knights) e femminili (queens), dando vita a un evento spettacolare e dall’alto tasso di adrenalina.

Al centro della scena il caratteristico Castello di neve, costruito e studiato appositamente dai creatori del circuito con le migliori rampe e dossi per gli atleti che ogni anno provano a battere i propri record e a creare nuove evoluzioni. Il Castello, una vera e propria fortezza di neve (60 000 metri cubi riciclati dalla World Cup di skicross) costruita da un team di 12 persone, includerà due gigantesche rampe di lancio, due discese, ostacoli da superare e infinite possibilità di combinazioni.

Il concept di questo evento, ideato da Nico Zacek nel 2008, ha come scopo quello di dare la possibilità ai migliori atleti del mondo di mostrare le loro abilità in una fantastica cornice.

Come da tradizione in questi eventi Suzuky, ad affiancare gli atleti professionisti ci saranno anche quattro nuovi talenti, selezionati grazie al concorso “Become a Royal”: una giuria di esperti ha selezionato quattro talent dopo aver visionato migliaia di video degli aspiranti Royal e Queen che si esibivano nei loro trick migliori.

Tra gli atleti professionisti ci saranno 14 donne (7 per lo sci e 7 per snowboard) e 13 uomini (6 snowboarder e 7 sciatori), tra cui i nostri connazionali Simon Gruber per lo snowboard e Silvia Bertagna, che recentemente ha vinto una tappa di coppa del mondo, e Christof Schenk per lo sci.

Sarà un’impareggiabile occasione di vedere i migliori atleti del freestyle insieme, in vista anche delle future olimpiadi di Peyongchang (2018), un incontro di menti e stili differenti tutti uniti in un solo luogo per volteggiare sopra una originalissima scenografia.